• SEZIONE PRIMAVERA

    dal 7 gennaio sono aperte le iscrizioni per l'anno scolastico 2020/2021
  • La Sezione Primavera della nostra scuola materna si rivolge a tutti i bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi di età con una sezione ideata per le esigenze specifiche di questa fascia d’età.
    In un ambiente appositamente studiato e dedicato a loro, in strutture idonee adiacenti alla scuola dell’Infanzia San Domenico Savio,  accogliamo i bambini con metodologie mirate a promuovere le esperienze concrete e consolidare le competenze già acquisite.

    Con tempi e modi rispettosi della sua ancor tenera età, Il bambino scopre il mondo: manipola, assembla, costruisce quando è immerso in un clima positivo e con la mediazione di educatrici specialiste nella cura di bambini di questa età.
    L’approccio alle attività è lento nei tempi e breve nella durata, per dar modo al bambino di fare esperienza senza paure e per dare il tempo di comprendere ciò che si sta facendo.

    La sezione ha un’attenzione speciale ai bambini, seguendo il processo di sviluppo e rispettando i ritmi naturali delle fasi della crescita, con particolare attenzione alla manipolazione, all’alimentazione, al controllo corporeo, al linguaggio e alla vasta gamma di giochi e di apprendimenti che sostengano e integrano gli aspetti della consapevolezza di sé.

    La nostra giornata

  • Come per la scuola materna la giornata è scandita, in modo gioioso, mediante la ripetizione di routine che non devono essere intese come situazioni anonime, monotone e meccaniche, ma che costituiscono la caratteristica della regolarità in modo che si crei per il bambino un vero e proprio orientamento rispetto ai tempi della giornata, per dargli sicurezze nell’affrontare le esperienze.

    Ecco un confronto tra la giornata dei bimbi della Sezione Primavera e i bimbi della Scuola dell’Infanzia.

     

  • 8.00- 8.50 Accoglienza – ingresso        
    8.50-9.30 Spuntino di frutta 
    9.30-10.45 Attività libera o strutturata 
    10.45-11.15 Igiene personale, cambio e preparazione per il pranzo 
    11.15- 12.00 Pranzo
    12.00- 12.30 Gioco libero
    12.30-12.45 Igiene personale, cambio
    12.40 Prima Uscita
    12.45-15.00      Riposino, per i bambini che rimangono fino alla seconda uscita
    15.00-15.30 Igiene personale e merenda
    15.30-16.00 Seconda uscita
    16.00- 17.30 Posticipo scolastico per chi ne ha fatto richiesta
  • Gli spazi dei piccoli

    ANGOLO MORBIDO: è un angolo raccolto e tranquillo, composto da tappeti e cuscini, in cui i bambini possono riposare, sfogliare libri, riviste ecc…

    ANGOLO DELLE COSTRUZIONI: i bambini possono esplorare attraverso la manipolazione e riconoscere caratteristiche percettive dominanti, quali il colore, la forma e la dimensione

    ANGOLO DELLA CUCINA: c’è una cucina–giocattolo, con tutti gli strumenti, dalle pentole, ai piatti, alle posate ecc… E’ un gioco simbolico, in cui i bambini rivivono aspetti della vita quotidiana, infatti usano oggetti domestici, familiari, fanno finta di cucinare, pulire preparare il pranzo…

    ANGOLO DEI TRAVASI: dove i bambini hanno a disposizione colini, imbuti, matterelli, stampini contenitori di varie dimensioni. Si vuole sviluppare l’area manipolativa, cioè la percezione sensoriale, tattile, visiva, pressoria ecc. e si vuole semplicemente soddisfare il piacere del fare.

    ANGOLO DELLA PITTURA: il bambino indossa il grembiulino per poter pitturare. Si vuole far conoscere al bambino i vari colori e affinare la coordinazione del movimento della mano (coordinazione oculo-manuale) anche attraverso l’utilizzo del pennello. Pitturando, il bambino scopre il piacere di lasciare una traccia di sé sul foglio.

    POSTAZIONI AL TAVOLO: si tratta di vassoi di legno che possono essere utilizzati da un bambino alla volta seduto al tavolo. Il contenuto varia, a seconda delle abilità. Possono avere il vassoio dell’incollo, vassoio per colorare ecc… servono per sviluppare le capacità cognitive, manipolative ed espressive.

  • Altri spazi ...indispensabili

    Molta importanza è data all’organizzazione dell’ambiente della sezione stessa, in modo da offrire al bambino motivi e occasioni per attività varie, di gioco e lavoro. L’ambiente è curato nei particolari e trasmettere, anche attraverso i piccoli dettagli, un messaggio di calore, d’affetto e di amore. E’ il luogo in cui il bambino può esprimere se stesso e i propri ritmi di apprendimento senza essere disturbato, dove non ci sono ritmi frenetici ma un tempo lento e disteso. La sezione diventa il luogo dove esercitare, con serenità, la sua progressiva autonomia.

    ANGOLO DELLA “NANNA”: all’interno della sezione viene sistemato uno spazio attrezzato attrezzato ed accogliente per il riposo pomeridiano dei bambini (il corredo dei lettini viene portato dai genitori), i servizi igienici attigui sono di recente costruzione e adeguati all’età dei bambini oltre che muniti di fasciatoi.

    SPAZIO PER IL GIOCO ALL’APERTO: dalla sezione si accede direttamente ad un cortile esterno arredato per favorire il gioco libero e quello strutturato.